MY HOMETOWN: AOSTA

Carissimi lettori ed amici, vi presento la mia città natale: Aosta. Aosta è il capoluogo della Valle d’Aosta, regione autonoma che si trova in Italia. Ho abitato in Valle d’Aosta per quindici anni, una buona parte di vita. Credo gli anni più belli della mia vita, senza nulla togliere ai paesi ed alle città in cui ho vissuto negli anni successivi. Perchè ogni posto in cui si vive ci lascia momenti indimenticabili, nel bene e nel male. Ma gli anni in Valle d’Aosta hanno rappresentato gli anni della spensieratezza, dell’ingenuità accompagnata dai sogni adolescenziali, della libertà.

Ho vissuto per sette anni a Pont-Saint-Martin, il primo paese della Valle d’Aosta. Ai tempi mio padre gestiva un albergo, il “Ponte Romano”. L’albergo tutt’ora si trova in piazza IV novembre, accanto all’antico ponte romano, testimonianza della romanizzazione della Valle d’Aosta.

Per i successivi otto anni ho vissuto a Gressoney-Saint-Jean, nella valle del Lys. La valle del Lys è una valle che parte da Pont-Saint-Martin e finisce a Gressoney-La-Trinite’. Gressoney-Saint-Jean è una stazione sciistica, che consiglio caldamente a voi tutti di passarci una settimana bianca, all’insegna dello sport e della buona gastronomia locale.

Aosta è la città dove sono nata, città che tutt’ora non manco di frequentare, e che fa suscitare in me emozioni intense. Da Aosta partono la maggior parte delle valli che portano alle più importanti località sciistiche, note in tutta Italia. Da non dimenticare che in Valle d’Aosta si trovano i tre monti più alti d’Europa: Il Monte Rosa, il Monte Cervino e l’imponente Monte Bianco.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci