BARD – VALLE D’AOSTA – ITALY

https://www.booking.com/s/34_6/b09cd584Voglio inaugurare questo mio “diario di bordo” con Bard, un piccolissimo comune italiano della Valle D’Aosta. Eppure questo piccolo paesino, con appena 110 abitanti, dal 2012 fa parte del circuito dei borghi più belli d’Italia. L’attrazione di Bard è il Forte, posto su una roccia, sovrasta il borgo di Bard.

L’attuale Forte venne costruito tra il 1830 ed il 1838, sulle rovine di un castello distrutto nel 1800 dalle truppe di Napoleone. Il complesso è composto da vari corpi che garantivano la reciproca difesa. Il Forte è stato sapientemente recuperato e valorizzato, ed è aperto al pubblico dal 2006.

L’accesso è possibile tramite comodi ascensori panoramici, o lungo la storica strada carrabile. Personalmente consiglio di percorrere la strada, (all’andata o al ritorno) così da poter fare delle belle foto panoramiche. E per le donne che come me non rinunciano al tacco, onde evitare di rompersi l’osso del collo, o arrivare a fine giornata con gambe gonfie come delle zampogne, consiglio un paio di comode sneaker.

074

Se decidete di andare a visitare il Forte, sotto di esso troverete un ampio parcheggio. Vi fornisco un’ulteriore chicca. Volete passare un weekend romantico, o festeggiare un anniversario, San Valentino ecc.. Ebbene, troverete un albergo che vi sorprenderà. Esso dispone solo di undici camere, tutte nuove e bellissime. Io vi consiglio la suite, anche se piuttosto cara (circa 300 euro), ove potrete godere la vista degli affreschi originali, letto a baldacchino, camino, bagno con vasca e doccia. Però dovete ricordarvi di prenotare con largo anticipo, poiché il Forte è un richiamo per molti turisti.

Se invece volete andare una domenica, sappiate che potete trovare due bar (uno in basso, nei pressi del primo ascensore, ed uno in cima). A pranzo potete gustare le prelibatezze del ristorante “La polveriera”. Io adoro i salumi regionali, quindi non mi faccio mancare il tagliere dei salumi e formaggi.

038

Se all’andata siete arrivati al Forte a piedi, dopo esservi rifocillati, vi consiglio la visita ai musei. Troverete il museo delle Alpi, le Alpi dei ragazzi (per le scolaresche ed in genere per i giovanissimi), il museo delle Fortificazioni, il museo delle Frontiere e le prigioni.

Ad ogni area espositiva bisogna pagare l’ingresso. E se volete visitare tutti i musei c’è la possibilità di avere proposte cumulative. I biglietti potete acquistarli al Forte, oppure direttamente online.

Vi consiglio una visita al book store, ove troverete una vasta gamma di libri sulla Valle D’Aosta, e non solo. Ricordini del Forte, dalle calamite, alle biro, gomme per cancellare, cartoline e prodotti artigianali, come le tipiche coppe dell’amicizia.

043

Per gli amanti del running: domenica 28 ottobre 2018, presso il Forte di Bard, si terrà la decima edizione della gara di running da dieci chilometri. La gara competitiva sarà affiancata da una camminata a passo libero lungo lo stesso percorso, aperto a tutti. La competizione è valida per l’assegnazione del Trofeo Giuseppe e Mauro Fogu 2018.

PROGRAMMA:

ore   8.00 apertura iscrizioni e consegna pacchi gara al Forte (Opera Carlo Alberto)

ore 10.00 partenza da Piazza Cavour nel borgo di Bard

L’itinerario proseguirà lungo un itinerario nei comuni di Bard e Hone con arrivo in cima al Forte e giro d’onore nella Piazza d’Armi.

ore 12.00 premiazioni

Annunci