BROWNIES

I brownies sono dei dolci tipicamente americani. Questi deliziosi dolcetti sono stati inventati da Bertha Palmer, nata nel 1893 a Louisville, in Kentucky, e conosciuta più che altro come donna d’affari. Nel 1893, a Chicago, in occasione della World’s Columbian Exposition ( commemorazione del 400° anniversario della scoperta dell’ America da parte di Cristoforo Colombo), Bertha Palmer fu nominata “President of the board of Lady Managers”. Durante la preparazione del banchetto, la Palmer ordinò ai cuochi di ideare un dolce facilmente trasportabile e che non sporcasse i vestiti delle signore. Nascono così i brownies, uno dei più famosi dolci americani al mondo.

INGREDIENTI

  • 100 gr burro
  • 150 gr cioccolato fondente
  • 3 uova
  • 200 gr zucchero semolato
  • 20 gr cacao in polvere
  • 90 gr farina bianca
  • una bustina di vanillina
  • un pizzico di sale

Per prima cosa prendete un pentolino antiaderente, mettete il burro ed il cioccolato fondente a pezzetti e fatelo sciogliere lentamente, su fiamma molto bassa. Mescolare di tanto in tanto, fino a che gli ingredienti non siano del tutto sciolti ed amalgamati tra di loro. A questo punto lasciate raffreddare il composto, poi trasferitelo in un contenitore.

Aggiungete le uova al composto, mescolando fino a che non si saranno amalgamate per bene al composto. Ora aggiungete il cacao amaro, la farina, la vanillina ed un pizzico di sale. Prendete una teglia da forno e foderatela con carta da forno. Versatevi il composto e mettete nel forno preriscaldato a 180° per quindici minuti.

Lasciate raffreddare il dolce prima di tagliarlo, altrimenti vi si romperà. Tagliate il dolce a fette, a forma di piccoli rettangoli.


Annunci